TOKYO 2020: 20 CURIOSITÀ DA SAPERE SULLE OLIMPIADI IN GIAPPONE

Dal 23 Luglio all’8 Agosto si terrà finalmente, non senza incertezze e problemi, la tanto attesa XXXII edizione dei Giochi Olimpici estivi a Tokyo: un appuntamento da non perdere e sulle cui particolarità abbiamo preparato per voi una lunga lista di cose che dovete conoscere!

olimpiadi-tokyo-giappone-2020-curiosita-tenoha-nightlife

Uno scatto notturno nella capitale giapponese © Ryunosuke Kikuno

Ecco 20 curiosità da sapere sulle Olimpiadi di Tokyo 2020:

  1. Doppietta per Tokyo: Dopo le Olimpiadi del 1964, che hanno segnato il debutto del Giappone come paese ospitante, quest’anno sarà la seconda volta che i giochi olimpici estivi avranno come scenario la capitale nipponica.
  2. Il logo olimpico: Ichimatsu moyo (motivo a scacchi) è il disegno scelto come logo olimpico ideato dal progettista giapponese Asao Tokolo, ispiratosi al periodo Edo: la sua forma concentrica a scacchiera vuole richiamare l’unità tra i vari paesi partecipanti.
  3. Sedi olimpiche rinnovate: Più della metà delle strutture ospitanti risale al 1964 e in l’occasione dei giochi olimpici estivi di quest’anno sono state ristrutturate e rimodernate con interventi anche rilevanti e sostenibili.

olimpiadi-tokyo-giappone-2020-curiosita-tenoha-arene

Uno degli stadi di Tokyo, pronto a ospitare le gare nell’estate 2021 © via Olympics.com

  1. Le medaglie di Tokyo 2020: Il materiale col quale sono state create le medaglie olimpiche è stato ricavato dalla fusione di scarti di cellulari o dal riciclaggio di device elettronici.
  2. Le mascotte: Miraitowa e Someity, disegnate da Ryo Taniguchi, rappresentano i portafortuna rispettivamente delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi. La prima è raffigurata con motivo a scacchi blu che richiama il logo ufficiale, mentre la seconda è a scacchi rosa: entrambe sono state selezionate negli scorsi mesi dai bambini delle scuole elementari giapponesi.
  3. Olimpiadi in anno dispari: A causa della pandemia di Covid-19 è la prima volta che le Olimpiadi vengono slittate a un anno dispari, dopo una stagione che di certo passerà alla storia.

olimpiadi-tokyo-giappone-2020-curiosita-tenoha-cerchi

L’installazione dei cinque cerchi olimpici a Tokyo © Alex Smith @mcghavan

  1. Accensione del braciere: Una particolarità di questa edizione prevedeva per l’accensione del braciere olimpico un tedoforo d’eccezione: la donna più anziana del mondo, Kane Tanaka, 118 anni compiuti. Per salvaguardare la sua salute da un possibile contagio da Covid-19, l’anziana signora ha preferito non partecipare.
  2. Aggiunta di nuove discipline: La nuova edizione delle Olimpiadi inaugura cinque nuove discipline alla competizione: karate, arrampicata sportiva, surf, skateboard e baseball maschile insieme al softball femminile.
  3. La torcia olimpica: L’artista Tokujin Yoshioka ha rinnovato il design della torcia olimpica ispirandosi al simbolo nazionale del fiore di ciliegio, mescolando oro rosa con rifiuti di alluminio provenienti dai rifugi realizzati dopo il tremendo terremoto del 2011.

olimpiadi-tokyo-giappone-2020-curiosita-tenoha-skate

Uno skater a Tokyo © Open

  1. Un podio tutto green: È ormai assodato che gli organizzatori di Tokyo 2020/2021 abbiano voluto una forte impronta ecologica rispetto alle edizioni precedenti: i podi sono stati infatti realizzati con materiali in plastica riciclata al 100%.
  2. Primato per la maratona: Non avendo potuto predisporre un manto stradale adeguato alle alte temperature estive, la maratona si svolgerà a Sapporo, dunque per la prima volta l’arrivo non sarà previsto nello stadio olimpico locale.
  3. Stati non partecipanti: Gli stati che non vedremo partecipare alla competizione saranno la Russia, sospesa per motivi di doping ai propri atleti, e la Corea del Nord per limitare la diffusione dei contagi di Covid-19.

olimpiadi-tokyo-giappone-2020-curiosita-tenoha-pubblico

Le Cerimonie dei XXXII Giochi Olimpichi si svolegeranno senza spettatori © AlJazeera

  1. Secondo rinvio a Tokyo: Non è la prima volta che le Olimpiadi vengono posticipate nella capitale giapponese: nel 1940 infatti furono rimandate per poi essere annullate a causa della Seconda Guerra Mondiale.
  2. Atleti italiani: per questa edizione delle Olimpiadi la squadra nazionale azzurra ha raggiunto il suo record storico a livello di sportivi coinvolti per la loro partecipazione: saranno presenti ben 384 atleti italiani.
  3. Prima atleta transgender in gara: Con il rispetto di un’importante serie di parametri imposti dal CIO, la 43enne neozelandese Laurel Hubbard, specializzata in sollevamento pesi, sarà la prima atleta transessuale in gara della storia.

olimpiadi-tokyo-giappone-2020-curiosita-tenoha-skyline

Uno skyline di Tokyo, pronta ad ospitare le Olimpiadi 2020 © FIPAL

  1. Maggiore uguaglianza di genere: Rispetto alle Olimpiadi di Rio del 2016 la percentuale di donne in competizione quest’anno è aumentata in modo non indifferente: la partecipazione femminile conta a Tokyo 2020 più del 48%.
  2. Ordine di apparizione durante la cerimonia di apertura: La nazione che ospiterà le prossime Olimpiadi, ossia la Francia (nel 2024), sfilerà al penultimo posto, precedendo gli atleti del paese ospitante. La prima ad apparire sarà come di consueto la Grecia, paese dove hanno avuto origine le Olimpiadi.
  3. Perché ancora Tokyo 2020: La scelta di mantenere la dicitura “Tokyo 2020” si cela dietro a motivazioni in alcuni casi banalmente legate al marketing: dato l’elevato costo che gli organizzatori hanno sostenuto per gadget, merchandising e pubblicità, è stato immediato optare per l’opzione meno dispendiosa.

olimpiadi-tokyo-giappone-2020-curiosita-tenoha-logo

Il logo di Tokyo 2020, rimasto lo stesso anche per il 2021 © ilpa.com

  1. Rischio di cancellazione: Prima di confermare le Olimpiadi per il 2021, furono presentate delle richieste di cancellazione, ma il Comitato Olimpico Internazionale di comune accordo col Primo Ministro giapponese decise semplicemente di rinviarle per non infrangere il sogno olimpico.
  2. Periodo di svolgimento: I giochi olimpici estivi avranno inizio il 23 Luglio e si concluderanno l’8 Agosto, tuttavia alcune discipline come il baseball maschile e il softball femminile prenderanno il via con un leggero anticipo di alcune ore sulla cerimonia di apertura.