Scroll to content

Shopping cart

Your cart is empty

Article: HINA MATSURI: LA FESTA DELLE BAMBOLE GIAPPONESI

foto-bambole-tenoha-hinamatsuri

HINA MATSURI: LA FESTA DELLE BAMBOLE GIAPPONESI

Carica di magia, tradizione e scaramanzia, Hina Matsuri (雛祭り) è la ricorrenza celebrata in Giappone il 3 Marzo di ogni anno. Tra gli eventi più amati di tutto il Sol Levante, si tratta letteralmente della ”Festa delle Bambole”, ma è in realtà un’occasione per celebrare le donne, figlie del paese a cui si augurano salute, pace e felicità.foto-bambola-tradizionale-tenoha

Una delle tradizionali bambole esposte durante la festa © Will H. McMahan / Unsplash

Abbiamo selezionato sette cose che dovete assolutamente sapere:

  1. Hina Nagashi Matsuri. La “Festa delle Bambole Galleggianti”: antenata dell’Hina Matsuri, nacque durante il Periodo Heian, da una credenza popolare. La leggenda voleva che le tipiche bambole giapponesi, con cui le ragazze erano solite giocare, avessero il potere magico di trattenere gli spiriti malvagi. Per evitare che le ragazze incorressero in malattie e sfortune lungo il loro cammino, si usava far galleggiare le bambole di carta sul fiume che le trasportava via, portando con sé anche gli spiriti maligni.

  2. Hina Ningyo. Il nome delle tradizionali bambole della festa. È tradizione che vengano regalate dagli anziani della famiglia alla nascita di una bambina, per essere poi messe in mostra ogni 3 Marzo, in occasione della Festa. Le bambole devono poi essere ritirate entro sera, altrimenti si rischia di attirare sfortune!
  1. L’altarino. Nei giorni precedenti alla festa, in ogni famiglia giapponese in cui c’è almeno una donna il set di bambole viene esposto su un altarino a sette piani, ricoperto da un elegante tappeto rosso chiamato mousen.

  2. Il Matrimonio Imperiale. Il set di bambole più tradizionale è composto da quindici pezzi che rappresentano un “matrimonio imperiale”. La scelta è vastissima: con il tempo sono stati ricreati i matrimoni di tutti gli imperatori e ogni set include oggetti e dotazioni dell’epoca di riferimento! In linea di massima, il set comprende sempre le stesse figure: l’imperatore e sua moglie, tre dame con il Saké, musicisti tradizionali, Ministri e Samurai. Tra le bambole vengono poi posizionati oggetti con significati simbolici e di buon auspicio per le ragazze: i Kuchibana, vasetti di rami di pesco che rappresentano la purificazione, stampe di alberi tipici giapponesi, come il mandarino o il ciliegio e ciotole contenenti dolci tradizionali.
foto-kimono-tradizionale-tenohaUna giovane donna indossa il suo Kimono © Lyu JackSon / Unsplash
  1. Il Banchetto tradizionale. Come in ogni festa che si rispetti, durante l’Hina Matsuri, è importante anche onorare la tradizione culinaria che, in questo caso, consiste in diverse varietà di sushi (Chirashizushi) e l’Ushio-jiru, zuppa di vongole e conchiglie che rappresenta l’unità di coppia, seguiti dall’ancora più importante Hishi Mochi, una composizione di tradizionali Mochi a forma di diamante, che rappresenta il risveglio della primavera che avverrà dopo poche settimane. La bevanda tipica è invece lo Shirozake, classico Saké dolce.

  2. Gli abiti. Durante l’Hina Matsuri, ad essere celebrata è la figura femminile: in questo giorno, donne, ragazze e bambine colgono l’occasione per togliersi qualche sfizio, indossando il miglior Kimono che possiedono o vestendosi addirittura come le bambole tradizionali!

foto-bambole-scalinata-tomisaki-tenohaMoltissime bambole esposte sulla scalinata del Santuario Tomisaki © Tokyo Tiger

  1. Hina Matsuri in città: L’esposizione delle bambole non è una tradizione solo casalinga: camminando tra le strade di molte città del Giappone durante questa giornata, non potremmo non notare numerose esposizioni a tema. A Tokyo, ad esempio, ogni anno, oltre a cartoline, mostre o cene a tema, a Keio Plaza Hotel, vengono esposte migliaia di bambole, moderne e antiche, che ripercorrono la storia della festa. Mentre a Chiba, sulla scalinata del Santuario Shintoista Tomisaki, vengono collocate più di 30.000 bambole.

 

Più di 1000 prodotti dal Paese del Sol Levante ti aspettano su TENOHA E-SHOP, primo concept store giapponese in Europa

Read more

foto-bandierine-popolazione-giapponese-tenoha

TENNO TANJOBI: LA FESTA CHE CAMBIA

Tra le numerose ricorrenze nazionali del Giappone ce n’è una “itinerante” e che, in un certo senso, non è ancora stata festeggiata: si tratta del Tenno Tanjobi (天皇誕生), il Compleanno dell’Imperatore...

Read more
prodotto-sensai-pelle-seta-tenoha

SENSAI: UN’ECCELLENZA GIAPPONESE PER LA BELLEZZA

Sensai, brand storico e super prestige giapponese nell’ambito della cosmetica, viene fondato ufficialmente nel 1979 ma ha in realtà una storia molto più longeva: nasce infatti quasi cento anni prim...

Read more